Sent. n. 9 27/1/2010 (ud. 14/12/2009) Comm. trib. reg. di Roma, Sez. XXVI

Sent. n. 9 del 27 gennaio 2010 (ud. del 14 dicembre 2009) della Comm. trib. reg. di Roma, Sez. XXVI

Massima

Il contribuente chiamato a giustificare la “normalità” dello scostamento dei ricavi dichiarati da quelli desumibili dallo studio di settore deve argomentare con particolare rigore le circostanze addotte a dimostrazione che la propria concreta e reale situazione non genera una situazione “anomala” dal punto di vista della imposizione e del reddito imponibile.

Img Credit mr_t_in_dc