Sent. n. 1 del 26/1/2004 Comm. trib. prov. di Siracusa, Sez. I

Massima – Gli strumenti induttivi di accertamento del reddito imponibile del contribuente devono comunque ispirarsi al tenore dell’articolo 53 della Costituzione che vieta che il reddito possa venir determinato in maniera automatica ed a prescindere dalla effettiva capacità contributiva del soggetto sottoposto a verifica. Perciò è sempre consentito al contribuente fornire la prova dell’inapplicabilità dei parametri al caso concreto e tale prova può essere costituita, in assenza di indicazioni normative specifiche contrarie, anche da presunzioni che il giudice tributario nel suo prudente apprezzamento può anche configurare e valutare.

Img Credit mr_t_in_dc