Cassazione n. 8845 del 07/04/2008

In ipotesi di accertamento basato sul c.d. “redditometro”, al contribuente incombe l’onere di dimostrare che il maggior reddito derivante dall’applicazione degli indici redditometrici “è costituito in tutto o in parte da redditi esenti o da redditi già assoggettati ad imposta ovvero che esso non esiste o esiste in misura non inferiore”.

Foto Credit: EvelynGiggles