Cassazione n. 3096 del 8 febbraio 2011

Per dimostrare che l’acquisto di una imbarcazione è stato effettuato con denaro dato in prestito da congiunti non è sufficiente addurre la circostanza che detti congiunti erano soliti utilizzare l’imbarcazione. Infatti, l’utilizzo del bene da parte di persone diverse dal proprietario può essere sintomatica di una interposizione fittizia, ma non di un finanziamento fatto dagli utilizzatori a colui che risulta proprietario.

Foto Credit: EvelynGiggles